Ha lavorato come fisico sperimentale nella Fisica delle Particelle Elementari, in diversi esperimenti ai Laboratori Nazionali di Frascati, al CERN e al Fermilab di Chicago. Nel campo dei Beni Culturali ha fatto confluire la sua esperienza mettendo a punto strumenti per la diagnostica non invasiva di dipinti.