Laureato in fisica a pieni voti, da sempre si occupa di diagnostica non invasiva per il patrimonio culturale sia sul campo, sia nell’ambito della ricerca con collaborazioni con diverse realtà universitarie. Membro attivo dell’Associazione Italiana di Archeometria, dal 2023 è anche parte del Direttivo. Tra le passioni, oltre ovviamente l’arte in ogni sua espressione, anche la valorizzazione e divulgazione attraverso le nuove tecnologie.