FAQ

Domande e Risposte

Valore Italia è un luogo dinamico e interdisciplinare, innovativo e sperimentale, dove è possibile studiare le nuove metodologie da applicare al restauro, la conservazione e la valorizzazione del Patrimonio Culturale, utili a formare i futuri restauratori ed esperti che si dovranno assumere il compito di questa tutela.
Il primo ambito di intervento è la formazione: cuore pulsante è la Scuola di Restauro di Botticino.

La Scuola di Restauro di Botticino è nata nel 1974 come scuola regionale ed era, con ICR (Istituto Centrale per il Restauro) di Roma e OPD (Opificio delle Pietre Dure) di Firenze, una delle prime scuole per il restauro a livello nazionale. A seguito delle modifiche normative è oggi riconosciuta dai Ministeri competenti MIUR e MIC per l’erogazione di un corso di Laurea Magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali.

La Scuola di Botticino dall’anno accademico 2022 avrà nuova sede a Milano, il luogo perfetto dove allargare l’ambito di azione oltre che alle materie tradizionali del restauro, ai nuovi ambiti del contemporaneo, del design e dell’artigianato. La Scuola di Restauro di Botticino avrà la propria sede in un edificio nel nuovo complesso di MIND (Milano Innovation District), il distretto della Scienza, del Sapere e dell’Innovazione che occupa l’Area Expo.
Gli innovativi laboratori della Scuola di Botticino sono ubicati nello stabile di via Cosenz 54, luogo strategico del Bovisa Design District, il distretto milanese dedicato all’innovazione, alla tecnologia e alla creatività.

Sì, la scuola predispone il Modulo d’Orientamento al Restauro, per facilitare una scelta consapevole attraverso la conoscenza delle problematiche della materia, delle varie figure professionali, dei percorsi formativi, nonchè di verificare le proprie attitudini rispetto alle principali abilità operative.
La frequenza del modulo è vivamente consigliata ai candidati per acquisire una preparazione propedeutica alle prove di ammissione ai corsi.

L’accesso al corso avviene attraverso una selezione preliminare con prove attitudinali di contenuto tecnico e prova teorica. I test sono volti ad accertare conoscenze, competenze ed attitudini operative adeguate a sostenere proficuamente il corso di formazione.
I candidati devono essere in possesso di:

  • diploma quinquennale (o quadriennale più anno integrativo) di Istruzione Secondaria Superiore,
  • dichiarazione di stato di buona salute psico-fisica, con riferimento alle attività che il percorso comporta.

Per maggiori informazioni contatta info@valoreitalia-is.it

Il corso è abilitante alla professione e rilascia un titolo equiparato alla laurea magistrale LMR/02.

La Scuola di Restauro di Botticino pone al centro dell’apprendimento l’intervento diretto sulle opere e attività pratiche per committenti esterni, che si realizzano in laboratori tecnico-professionali attrezzati e in contesti di lavoro reali. Vengono realizzate attività di apprendimento ‘on the job’ come momenti formativi e opportunità per favorire l’accesso al mercato del lavoro ed entrare in relazione con gli attori che ruotano intorno alla filiera produttiva.
Il piano formativo prevede tre periodi di tirocinio formativo presso prestigiose e rilevanti realtà del settore.

Valore Italia ha formalizzato una serie di accordi per offrire agli studenti che provengono da fuori Milano alloggi a prezzi calmierati. Questi sorgono nel contesto abitativo di Cosenz 54, che già opera come uno studentato, in una dimensione da college in cui le varie funzioni, scolastiche e abitative, sono studiate per offrire la maggiore comodità.

Valore Italia e la Scuola di Botticino hanno pensato di affiancare alla parte didattica e laboratoriale un sistema di facility per aiutare gli studenti.
Sono previste borse di studio sostenute da importanti istituzioni milanesi che permetteranno, in base a criteri di merito e reddito, di accedere gratuitamente o semi gratuitamente ai corsi della scuola.
La politica delle tariffe della Scuola di Botticino, in coerenza con i valori della Fondazione Enaip Lombardia, è tesa a permettere l’accesso alla formazione a qualsiasi studente, indipendentemente dalla fascia di reddito.

Non hai trovato quello che cercavi?