Valore Italia parteciperà a Didacta con il team di Piscopia

Valore Italia parteciperà a Didacta con il team di Piscopia

News18/03/2024

Didacta Italia è il più importante appuntamento fieristico sull’innovazione del mondo della scuola: da oltre 50 anni ha l’obiettivo di favorire il dibattito sul mondo dell’istruzione tra gli enti, le associazioni e gli imprenditori, per creare un luogo di incontro tra le scuole e le aziende del settore.

La fiera ha un format molto innovativo: da un lato ci sono le principali aziende della filiera della scuola, dall’editoria all’edilizia, dalle tecnologie agli arredi, dalla cancelleria ai servizi pensati per la scuola, dalla didattica museale alle destinazioni turistiche, dalla formazione all’educazione musicale fino ai percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento; dall’altro la formazione degli insegnanti e dei dirigenti scolastici con eventi formativi di altissimo livello. L’appuntamento si consolida ogni anno a Firenze, alla Fortezza da Basso, trasformando per tre giorni il capoluogo toscano nella capitale europea della scuola del futuro.

La manifestazione è rivolta a tutti i livelli di istruzione e formazione: nido, scuola dell’infanzia , primaria , secondaria di primo e secondo grado , istituti professionali ITS, università , istituti di ricerca scientifica e di formazione professionale , oltre a imprese e addetti ai lavori.

Il team di Piscopia Corner, rappresentato dalle aziende partner del progetto e da Valore Italia, sarà presente alla fiera per presentare la nuova idea di spazio educativo sviluppata nel contesto della Federated Innovation @MIND.

Le iscrizioni ai panel sono aperte a questo link.

il Piscopia Corner – Augmented Education Lab, ospitato dalla Scuola di Restauro di Botticino presso il MIND di Milano, è una visione concreta dell’aula scolastica del futuro. Il progetto è nato dalla collaborazione di un gruppo di aziende leader: Schneider Electric, St. Gobain Italia, ELT Group, Valore Italia, Windtre e Cisco Systems.

Connettività 5G, sensoristica, intelligenza artificiale, efficientamento energetico, ottimizzazione acustica sono messe al servizio di principi di inclusività, efficacia e sostenibilità. Ne emerge un’aula che integra tramite IA tutti gli studenti, a prescidere da competenze linguistiche e abilità; che consente a ogni scuola di integrare con facilità esperti esterni anche stranieri; che massimizza il benessere di docenti e studenti; che semplifica il lavoro del dirigente scolastico e rende più trasparente il rapporto con le famiglie; che offre ai docenti nuove opportunità didattiche e umane; che riduce al minimo il suo impatto sull’ambiente; e molto altro ancora.

In questa presentazione saranno delineati i principali casi d’uso dell’aula e le innovative esperienze che vi si stanno svolgendo.